Clinica&Ricerca/News

Concentrato di fibrina, un parere positivo

Torniamo ancora una volta sul problema dell’utilizzo del concentrato di fibrina (platelet-rich fibrin). Come abbiamo visto ripetutamente nel corso degli anni si sono presentate pubblicazioni contradditorie che in parte dimostravano l’efficacia dell’utilizzo di questo materiale, e in parte lo negavano. Oggi su Journal of Clinical Periodontology esce un lavoro che, sulla base di una sistematica revisione e metanalisi di 24 articoli che rispondevano ai criteri di inclusione, conclude in modo decisamente positivo: ”Il leucocyte and platelet-rich fibrin aumenta la capacità di guarigione delle ferite parodontali”.

A.B. Castro, N. Meschi, A. Temmerman, N. Pinto, P. Lambrechts, W. Teuchels, M. Quirynen: “Regenerative potential of leucocyte-and platelet-rich fibrin. Part A: intra-bony defects, furcation defects and periodontal plastic surgery. A systematic review and meta-analysis” Journal of Clinical Periodontology, n°44, January 2017, 67-82.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...