News

Pulpite irreversibile con dolore: un’iniezione in più di lidocaina

Schermata 2017-05-26 alle 12.10.11Tutti i clinici si sono prima o poi trovati di fronte a una pulpite irreversibile con dolore intenso restia al normale trattamento anestetico. Sul Jada di Aprile di quest’anno il problema viene considerato giungendo alle conclusioni che nei casi più ribelli può essere utile un supplemento di iniezione intra ossea di lidocaina al 2% con epinefrina 1:100.000. Questa iniezione risulta raggiungere il pieno successo in circa il 90% dei casi nei denti mandibolari posteriori. Utilizzando però una quantità di anestetico minore di una fiala, la percentuale di successi decresce.

Drum M, Reader A, Nusstein J, Fowler S. “Successful pulpal anesthesia for symptomatic irreversible pulpitis” JADA 148(4) April 2017:267-271.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...