Editoriali

ANDI SAVONA: Ignoranti o Bugiardi?

Il 21 Maggio 2018 il Segretario Sindacale di ANDI Savona, dott.ssa Raffaella Giudice, inoltra a tutti gli iscritti ANDI Savona una mail che è un capolavoro.

Difficile capire se la collega è ignorante (nel senso letterale del termine, che ignora, e allora perché parla?) di cui scrive, oppure mente, sapendo di mentire.

1 – Si legge: “ASO. Ricordiamo che il decreto relativo alla figura ASO non è stato ancora firmato e chissà se mai lo sarà, (visto come siamo ridotti oggi politicamente senza un governo). E solo allora entreranno in vigore le regole che definiscono la figura ASO.

Al di là del fatto che:

a – il governo c’è perché quello precedente rimane in carica per tutte le questioni amministrative e routine fino alla nomina del nuovo governo, e che il Presidente del Consiglio, tutt’ora in carica, può firmare DPCM quando vuole,

b – “come siamo ridotti oggi politicamente” è il risultato di come votano gli italiani. Alla collega può anche fare schifo ma così è….

C – Il DPCM concernente l’individuazione del profilo professionale dell’Assistente di Studio odontoiatrico, quale operatore d’interesse sanitario di cui all’art. 1, comma 2, della legge n. 43/2006, e per la disciplina della relativa formazione, è stato firmato dal Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni il 09/02/2018 ed è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 06/04/2018 e allora di cosa sta parlando? Forse sarebbe più serio, da parte di un “sindacale” scrivere informazioni veritiere e non menzogne o mezze verità, che possono mettere in difficoltà sia i datori di lavoro che i nuovi assunti (visto che l’accordo prevede un tempo limitato per le persone al lavoro, da meno di 36 mesi anche non continuativi negli ultimi 5 anni, per acquisire il titolo di ASO).

2 – “Il CCNL migliore e maggiormente riconosciuto dall’Ispettorato del Lavoro è quello di Confprofessioni che, come sappiamo, è legato ad ANDI”.

Ora, non vi è dubbio che il CCNL degli Studi Professionali sia quello di riferimento per qualsiasi controversia sul territorio nazionale ma, cosa significa “maggiormente riconosciuto dall’Ispettorato del Lavoro”? Che gli altri CCNL sono “riconoscitini”? Che sono riconosciuti un pochino di meno e stanno in cantina all’Ispettorato del Lavoro? Vediamo di non essere ridicoli.

3 – La mail si apre con: “Regolamento Privacy Europeo” e ciliegina sulla torta la mail viene spedita in “chiaro” a tutti i soci ANDI Savona, nome e cognome e mail non sapendo che per la Privacy che già esiste, l’elenco dei soci (soprattutto se i soci sono i tesserati di un sindacato) non può essere divulgato e, le mail devono essere inviate ad un box contenente gli indirizzi oppure spedita servendosi del ccn (copia conoscenza nascosta) per l’invio.

Ora, è evidente che il “sindacale ANDI Savona” deve fare più di una correzione alle informazioni inviate ai propri tesserati.

 

Fulvia Magenga, Segretario Generale SIASO Confsal (Sindacato Italiano Assistenti di Studio Odontoiatrico – Confederazione dei Sindacati Autonomi dei Lavoratori)

Giulio C. Leghissa, Segretario Generale SIOD (Sindacato Italiano di Odontoiatria Democratica)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...